Sorprendente e assolutamente inedita si presenta la terza divisa che Erreà Sport ha realizzato per la prossima stagione 2019-2020 di permanenza nella massima serie dei Crociati.

Come per la passata stagione, è la terza casacca, a riservare le sorprese più azzardate e a concentrare la fantasia più accattivante e coraggiosa, quella dove Erreà può esprimere al meglio la grande voglia d’innovare e la volontà di alzare l’asticella della creatività.

Grintosa e vivace, la terza divisa, incorona l’emblema dell’Araba Fenice come assoluta protagonista. Su base ancora una volta nera, l’immagine dell’Araba Fenice per la prima volta in azzurro, è valorizzata e circondata da una originale grafica puntinata e da speciali fasci di luce gialli e blu che vogliono illuminarne e farne risaltare ancora di più la sagoma e la sua simbologia. Una vera pioggia di luci che, con effetti chiaro scuri, avvolgono quello che è divenuto il simbolo di questa Società, sottolineandone, in maniera ancor più forte ed espressiva, il significato di una rinascita e affermazione sempre più importante dal buio verso la luce.

Realizzata interamente in stampa transfer, la vestibilità è aderente e si sposa perfettamente, come per la prima maglia, con l’impiego e l’abbinamento di un doppio tessuto. Il corpo centrale della maglia è realizzato in un filato particolarmente indicato per il calcio, morbido, resistente, confortevole a garantire una perfetta vestibilità. Un secondo tessuto, posto lungo i fianchi, si caratterizza per la particolare lavorazione a maglia aperta, una rete con fori di media dimensione giallo fluo su base nera, studiati per agevolare e favorire la traspirazione e la fuoriuscita del calore assicurando una straordinaria ventilazione e una perfetta regolazione della temperatura corporea.

Come per le precedenti annate, confermato il leitmotiv dell’Araba Fenice e la scritta “Parma Calcio” ricamati sul retro della divisa.