Il padiglione maternità dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma é stata la cornice della presentazione di un significativo progetto che vede le Zebre al fianco dell’Unità operativa di Ostetricia e ginecologia dove nascono i nuovi parmigiani.

"Neonati Zebrini" è il nome di questa collaborazione che ha come obiettivo di stringere un legame sempre più coeso e tangibile tra la franchigia federale che ospita a Parma il meglio del rugby mondiale e la città ducale che ospita le Zebre dal 2012. Diverse le iniziative che vedranno le Zebre al fianco dei nuovi nati di Parma, la prima delle quali l'omaggio di un mini pallone ovale Erreà.

“Quando nasce un bimbo é da sempre tradizione portare un pensiero, le Zebre –ambasciatrici di uno sport di valori come il rugby- vogliono così augurare il meglio ai nuovi nascituri omaggiando un pallone ovale ad ogni primo nato di ogni settimana. Un piccolo gesto che serve a far crescere nelle nuove generazioni l’amore per lo sport e la passione per il rugby” ha dichiarato Andrea Dalledonne, amministratore unico dello Zebre Rugby Club.

La delegazione delle Zebre insieme al personale del reparto e alle coordinatrici della Sala Parto e della Ginecologia, rispettivamente Rita Lombardini e Monica Copelli,ha omaggiato il primo pallone zebrato multicolor al piccolo Davide,nato domenica 10 Marzo ed alla piccola Giulia, nata lunedì 11 Marzo.