Si è conclusa la Final Four di Coppa Italia ad Asti di categoria, una tre giorni variopinta, di grande impatto emotivo e mediatico che ha dato lustro e risalto alla Città, alla società e ai giocatori partecipanti e che vedeva Erreà come sponsor tecnico della manifestazione.

Asti si aggiudica il secondo posto piegandosi solo alla squadra irpina del Sandro Abate arrivata con i favori del pronostico e che ha portato a casa l’ambito trofeo. Ma anche se manca il metallo più pregiato, il Città di Asti deve rimanere a testa alta perché ha raggiunto comunque un traguardo invidiabile, secondi in Italia, e ha potuto dimostrare, e qui c’è il riconoscimento di tutti gli interpreti, che una manifestazione così importante è stata portata a termine in modo encomiabile.

Il grande impegno delle amministrazioni pubbliche, la capacità organizzativa della società, le decine e decine di persone impegnate a dare lustro all’evento, il pubblico accorso in massa a vedere le partite sono tutti simboli di una gestione quanto mai positiva.

Il Città di Asti si laurea quindi Vice-Campione d’Italia e quello che rimane di questa Finale è uno storico secondo posto da neopromossa in serie A2. 

Davvero i nostri Complimenti!!!