La forte immagine del club, l’omaggio sentito verso i propri fans e la nuova tecnologia Ti-energy si fondono in un mix moderno e ricco di grinta nelle nuove maglie ufficiali create da Erreà Sport per il KV Mechelen.

Frutto di un concorso indetto tra i tifosi, ecco l’atteso risultato delle loro scelte.

Il rispetto dei classici colori della tradizione caratterizza la prima divisa che si presenta a semplice girocollo e righe verticali rosso giallo. Il motivo non è però a tinta unita ma gioca su un fine motivo puntinato che movimenta la grafica. La parte inferiore sottolinea ulteriormente l’identità del club belga riportando lo skyline della città di Mechelen accompagnato dall’hastag #visitmechelen. Nuovo anche il claim #nomatterwhat posto sotto il collo sul retro e la scritta che riporta l’anno di fondazione “since 1904” sul bordo manica, tutto stampato in transfer.

Elegante la seconda divisa in un raffinato total black con loghi in oro e curato collo tagliato a goccia. La fantasia che arricchisce il corpo della casacca è a sottili righe diagonali mentre le maniche sono tutte nere.

La terza e la quarta maglia intendono rappresentare un ringraziamento caloroso nei confronti dei tifosi per il loro fondamentale sostegno durante questa stagione vissuta a distanza. Per sottolineare questo messaggio, le due divise, la prima granata con dettagli antracite, la seconda bianca con fascione centrale nero e pattern puntinato, riportano tono su tono i nomi degli abbonati come due delle maglie da portiere. 

Tutti i nuovi quattro kit del Mechelen sono stati prodotto nel nuovo tessuto tecnico antivirale e antibatterico Ti-energy studiato dalla Sezione Ricerca e Sviluppo di Erreà Sport.

I test eseguiti secondo la ISO 18184, utilizzando il virus SARS-COV-2, hanno mostrato che il tessuto Ti-energy® 3.0 in laboratorio ha una riduzione della carica virale del 99.85% rispetto ad un comune tessuto in poliestere dopo 6 ore di contatto con il virus.

Si tratta di un successo straordinario raggiunto in campo tessile ottenuto grazie all’impiego di due distinte tecnologie: la presenza di nanoparticelle di ossido di zinco incapsulate in modo permanente nelle fibre di tessuto per ottenere efficacia antivirale e antibatterica e il trattamento Minusnine J1+ per conferire estrema impermeabilità ai liquidi. Questa duplice funzionalizzazione consente al tessuto di diventare un’efficace barriera protettiva contro droplet, liquidi e microrganismi.