Dopo tre stagioni durante le quali avevano rinunciato alla serie a causa dell’assenza di strutture idonee, nonostante la salvezza conquistata sul campo, i Centurioni ritornano finalmente in serie A con una promozione conquistata con ben due giornate di anticipo.

In linea con il piano di rilancio che prevedeva la riconquista della A in un massimo di cinque anni, traguardo tagliato solo in tre, e il possesso di un campo a propria disposizione, il club rossoblù non ha fallito, aggiudicandosi il bando per la riqualificazione e la funzionalizzazione del centro sportivo “Dei Pini” di Cogozzo e relativa gestione trentennale della struttura.

La consegna del campo, delle tribune e dei locali necessari all’attività sportiva avverrà a settembre 2019. Per il resto dell’edificio, che comprenderà un bar e un ristorante aperti al pubblico, la club house per i tesserati, una palestra, una sala meeting ed uffici, il cantiere si chiuderà a fine anno.  
L’entusiasmo per questa nuova rinascita si sta rispecchiando nella preparazione della squadra per la prossima stagione partendo dalla conferma totale dello staff tecnico, guidato da Francesco Filippini, Head Coach e direttore tecnico. Con il mercato non ancora concluso, il club rossoblù ha annunciato l’ingaggio di giovani rinforzi con già importanti esperienze in serie A. Un aspetto quest’ultimo che fornirà un sicuro contributo per affrontare una stagione che la società si aspetta possa regalare soddisfazioni all’intero movimento.

Il nostro più sentito in bocca al lupo!