78 medaglie, 13 maglie iridate, 16 titoli europei e 31 ori: mai una stagione prima dei Giochi Olimpici era stata così ricca di successi.

A Modena, presso il Baluardo della Cittadella, si è svolta la tradizionale passerella dei campioni azzurri, che quest'anno assume anche il valore di incoraggiamento per l'appuntamento olimpico. Sono oltre 70 i campioni che hanno sfilato per il consueto appuntamento di premiazione di fine stagione, il Giro d'Onore organizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana.

Una passerella speciale, alla presenza del Presidente FCI Renato Di Rocco e del Segretario Generale Maria Cristina Gabriotti. Presenti tra gli altri anche il Governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il Direttore Generale dell'UCI Amina Lanaya ed il Segretario Generale UEC Enrico Della Casa.

Così il Presidente Di Rocco: "Ringrazio la regione Emilia Romagna e il presidente Bonaccini per averci ospitato. Questa è una delle terre con maggiore vocazione ciclistica. Qui si realizzano eventi importanti e da qui arrivano tanti campioni. Quest'anno hanno vestito la Maglia Azzurra 324 atleti, in rappresentanza di 205 società: questa è la forza del nostro movimento che ha dimostrato anche quest'anno di saper vincere. Abbiamo conquistato maglie iridate in tutti i settori, mostrando sempre uno spirito di squadra e un attaccamento alla maglia che è la nostra cifra distintiva."

Estremamente orgogliosa di questo bellissimo evento e di questi straordinari risultati Erreà Sport, partner tecnico ufficiale della FCI per il materiale tempo libero e da rappresentanza.