Nella mattinata di martedì 14 settembre Erreà Sport ha avuto modo di ospitare il Team Biesse Arvedi di cui è fornitore per tutto il materiale di rappresentanza. Punta di diamante dell’organico, il campione Francesco Lamon, pistard e fresco di medaglia d’oro olimpico dell’inseguimento a squadre all’ultima Olimpiade di Tokyo.

Quando è per l’appunto in “abiti civili”, il ciclista veneto gareggia con Biesse Arvedi Cycling, squadra nata nel 2019 a Cremona, il cui roster è composto da atleti che si sono distinti in modo particolare per le loro qualità in pista e su strada, e che aspirano costantemente a migliorarsi con sacrificio e impegno. Oltre al campione Lamon, erano presenti Mattia Pinazzi medaglia di bronzo nella corsa a punti, e Niccolò Galli terzo classificato nell’inseguimento a squadre, entrambi durante il Campionato Under 23 in Olanda.

Come ribadito da Massimo Rabbaglio, presidente della realtà cremonese, la società continua ad impegnarsi a scritturare talenti emergenti che solo con il duro lavoro, possano gareggiare nelle principali competizioni di categoria, con un occhio di riguardo ai prossimi Giochi Olimpici di Parigi nel 2024. Di conseguenza, l’obiettivo principale degli atleti è la maglia azzurra, e tutta l’attività agonistica che ne deriva, sarà sempre studiata in base agli eventuali impegni della Nazionale.

La visita aziendale ha coinciso con un momento di premiazione. Rossano Grazioli, manager director del main sponsor Arvedi, ha premiato Lamon a nome della società madre con un speciale targa, lodando il suo recente impegno olimpico e il continuo contributo al prestigio del team Biesse Arvedi Cycling.