Occhi puntati sul match amichevole che si terrà sabato 21 novembre a Roma, presso il centro sportivo di Formello, tra la la Squadra del Papa “Fratelli Tutti” e quella rappresentativa della Word Rom Organization, il cui obiettivo è rilanciare l’impegno contro l’inclusione e il razzismo.

Per l’occasione, Erreà Sport ha realizzato una speciale maglia per la squadra “Fratelli Tutti”. Gialla e di forte impatto visivo, la maglia presenta una texture sulla quale viene ripetuto lo stemma pontificio. Al centro spicca una croce centrale all’interno della quale risalta in nero la scritta “Fratelli Tutti” (l’enciclica di Papa Francesco), che oltre ad essere il nome della rappresentativa, vuole essere anche il principale slogan dell’evento.

Realizzata in filato Ti-energy, la maglia risulta notevolmente evoluta nelle caratteristiche e nelle funzionalità grazie all’impiego di due distinte tecnologie: l’integrazione permanente di nano particelle di ossido di zinco incapsulate nelle fibre del filato per ottenere efficacia antivirale e antibatterica; e il trattamento Minusnine J1+ per conferire un’estrema impermeabilità ai liquidi.

La squadra del Papa – affidata al Pontificio Consiglio della Cultura - è composta da guardie svizzere, dipendenti vaticani, figli di dipendenti vaticani, sacerdoti che prestano servizio nella Segretario di Stato, nella Curia Romana e nella Pontificia Accademia Ecclesiastica. A completare la formazione, ci saranno anche altri giovani migranti della Comunità di Sant’Egidio, e un giovane con sindrome di Down di Special Olympics.

La partita si svolgerà presso il Training Center della Società Sportiva Lazio a Formello, e sarà arbitrata dal calciatore Ciro Immobile. Per l'occasione saranno raccolti fondi per sostenere il progetto "Un calcio all'esclusione" promosso dalla Diocesi di Roma per favorire l'inclusione dei Rom e delle persone più fragili.