Continua la promozione della nuova campagna relativa alla Certificazione Oeko-Tex Standard 100.  

In suo sostegno, dopo la presentazione di “Skin” sulla carta stampata, Erreà Sport rafforza ulteriormente il messaggio affiancando una serie di video brevi che da oggi inizieranno ad essere svelati su web e social.

5 video, ognuno dedicato a una specifica disciplina (running, calcio, volley, basket e rugby) che con un linguaggio leggero, simpatico e ironico, vogliono raccontare e far capire l’importanza di ciò che indossiamo durante l’attività sportiva, la priorità che sempre dovremo accordare al nostro corpo, alla nostra salute. Quando le scelte vanno a discapito della qualità e della sicurezza, andando a privilegiare capi di dubbia provenienza e composizione, a pagarne il prezzo sono sempre in prima persona, “sulla propria pelle” gli sportivi, penalizzati inevitabilmente anche nelle loro prestazioni. Da qui il costante impegno di Erreà Sport nella ricerca della qualità e dei materiali, che devono essere non solo performanti ma assolutamente attenti alla salute degli sportivi.  

Il primo video della campagna parla di RUNNING. La scena si apre su una pista di atletica cittadina. Un gruppo di ragazzi inizia ad allenarsi. L’unico tra loro che non indossa una maglia Erreà, inizialmente in testa, viene colpito da un improvviso attacco di prurito causato dal tessuto scadente della sua divisa. In evidente difficoltà, si trova a rallentare e poi, rassegnato, a fermarsi, costretto a rinunciare al suo abituale allenamento. Il viso deluso del ragazzo lascia intuire la riflessione maturata in lui sulla scelta sbagliata compiuta e sulle conseguenze che questo ha comportato.  

Il claim, che compare a fine video e riassume il significato del corto, recita “”Il tuo peggior avversario? Non lo stai affrontando, lo stai indossando”.

Questo come altri messaggi, sempre incisivi, semplici, diretti ma dal tono divertente saranno i protagonisti degli altri video (la cui divulgazione è prevista con cadenza regolare nei prossimi mesi) e saranno veicolati singolarmente, grazie a speciali grafiche, anche su carta stampata e canali social.  

Una campagna, quella sulla Certificazione Oeko-Tex, che, così, si arricchisce e completa di nuovi contenuti e concetti che con la potente arma del sorriso vogliono fare riflettere su un tema di fondamentale importanza come la salute e sulla consapevolezza e la responsabilità che ognuno di noi deve portare dentro di se quando è chiamato a scegliere l’abbigliamento da indossare per se stesso e per gl’altri.  

Ogni video si chiude con lo slogan ufficiale della Campagna che identifica ed esprime il suo vero significato “Siamo per lo sport pulito anche sulla pelle”.