Erreà Sport e Lega Pro hanno presentato oggi al Centro Sportivo del Colorno Calcio le nuove divise della Rappresentativa che i giovani calciatori della Serie C utilizzeranno nella prossima stagione. 

Le nuove maglie sono state presentate nell’ambito di una giornata di lavoro che ha visto la partecipazione, oltre di Angelo Gandolfi, Presidente di Erreà che faceva gli onori di casa, di Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro e di tutti i responsabili marketing dei club di serie C.

La partnership tra Erreà Sport e Lega Pro nasce da una forte comunanza di valori e da una condivisione dei futuri obiettivi: la volontà di rafforzare il legame con il territorio, l’attenzione verso i giovani, la promozione della crescita dei talenti, la responsabilità sociale.

La giornata di lavoro si è articolata in due momenti. Nella mattinata i Responsabili marketing delle 60 squadre di Lega Pro hanno visitato la sede Errea di San Polo di Torrile dove hanno assistito al processo creativo di realizzazione della maglia da gioco, dalla scelta dei tessuti al concept.

Nel pomeriggio, al Centro Sportivo del Colorno Calcio è stata organizzata un icontro di formazione dal titolo “La maglia da gioco, il principale strumento di marketing nel calcio”. L’evento è stato l’occasione per dibattere sul valore della maglia da gioco nei processi di comunicazione, nelle strategie di marketing e nei percorsi di sostenibilità.

Paolo Carito, Responsabile Sviluppo Strategico, Commerciale e Marketing Lega Pro ha dichiarato: “Dopo la presentazione dello studio di impatto economico e sociale della Lega Pro del 28 gennaio, oggi abbiamo dato un’ulteriore prova del nostro cambio di pelle: una maggiore sinergia con i club, una interazione costruttiva ed una sensibilità che porta Lega Pro ad essere sempre più credibile e trasparente, puntando sull’identità e sul territorio”.

Alla giornata hanno partecipato Angelo Gandolfi Presidente di Erreà, Francesco Ghirelli, Presidente di Lega Pro, Antonio Allegra, Direttore Mercato Italia Prodotti Collezionabili Panini, Massimiliano Montefusco, Direttore Generale RDS, Mattia Baldassarre Managing Director Eleven Sports, Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore e Gianni Federico, caporedattore Sky Sport.