Nella gara di andata della Semifinale di Champions League la Sir Safety Perugia si deve arrendere ai pluricampioni d’Europa dello Zenit Kazan, dopo una maratona durata quasi due ore e mezza. 

Sfida stellare tra le due formazioni, che hanno lottato strenuamente, a conferma del grandissimo equilibrio visto in campo. Perugia può recriminare soprattutto per un terzo set in cui tanti errori hanno condizionato l'intero parziale. Prova di altissimo livello per Ngapeth, sia in prima che in seconda linea; Leon top-scorer per Perugia ma non efficace al servizio. 

Mercoledì 10 aprile (ore 18 italiane) la partita che deciderà il pass per la finalissima di Berlino. 

Forza Zenit!!!