Certificato oeko-tex standard 100.

 

Nel 2007 Erreà ottiene, prima Azienda in Europa nel settore teamwear, la Certificazione Oeko-Tex. Tale certificazione, rilasciata dall’Istituto internazionale che da più di 20 anni rappresenta un punto di riferimento a livello mondiale per la ricerca e test nel campo dell’ecologia tessile,

garantisce che tutti i prodotti e accessori Erreà non rilasciano quelle sostanze nocive e cancerogene molto spesso impiegate dai produttori di tessuto in virtù del loro basso costo, e ne attesta, l’assoluta sicurezza e rispetto per la salute

 

Scopri tutti i nostri tessuti

 

 

 

 

La certificazione assicura che i prodotti Erreà hanno superato le prove dell’Oeko-Tex Standard 100, le quali prevedono:

 

-     ricerca di coloranti azoici

-     ricerca di coloranti cancerogeni e allergeni

-     rilascio di formaldeide

-     ricerca di fenoli clorurati

-     ricerca di benzeni e tolueni clorurati

-     rilascio di metalli pesanti estraibili

-     verifica di solidità del colore

-     determinazione del Ph dell’estratto acquoso

-     ricerca dei composti organostannici (TBT e DBT)

 

Garanzie sul prodotto

 

Erreà effettua un controllo costante su tutta la filiera produttiva al fine di poter garantite l'impiego di materie prime certificate e la qualità dei prodotti.

  • I tessuti impiegati corrispondono ai dettami della legge n. 194/1999 (attuazione della direttiva 96/74/CE) I tessuti sono esenti da prodotti contenenti formaldeide e la presenza di eventuali tracce non supera i limiti fissati dalla normativa giapponese (legge 112 del 12/10/73). Le molecole di formaldeide possono essere assorbite sia per via respiratoria provocando irritazione alle mucose e agli occhi, che per via cutanea, provocando allergie ed eczemi.
  • I tessuti non hanno subito in nessuna fase trattamenti chimici con sostanze citate nell'ordinanza del Ministero della Salute europeo emanata il 10/04/92 e successive modificazioni.
    Durante la fase di lavorazione sui tessuti, non vengono utilizzati quegli elementi chimici, quali le ammine aromatiche, che pur essendo tossiche e cancerogene, vengono normalmente impiegate per la loro intensa capacità di colorazione dei tessuti.
  • Gli accessori impiegati sono liberi da nickel evitando di provocare allergie ed eczemi come previsto dalla direttiva EU 76/769/CE e recepiti dal decreto legge del 21 marzo 2000 del Ministero della Sanità Italiano.
  • "Test sostanze nocive": i coloranti utilizzati per tingere i tessuti rispettano gli attuali requisiti della legislazione europea, sono certificati dall'Oeko-Tex Standard 100 Classe II (prodotti a diretto contatto con la pelle) e non contengono coloranti azoici.
  • I coloranti impiegati per i processi di tintura e stampa non rilasciano ammine aromatiche cancerogene in accordi con la legge europea 2002/61 CE.
    I coloranti impiegati nella tintura dei nostri tessuti rispettano la pelle evitando allergie e intolleranze solitamente provocate da coloranti azoici.